Azienda Tiberio utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. Maggiori Informazioni

Olio "COLONIA AUGUSTEA" presente su:

   

*** Olio “COLONIA AUGUSTEA”:   Gambero Rosso Guida Oli d'Italia 2017 – Guida SlowFood 2016 – Premio Qualità Abruzzo 2015 ***

Curiosità Azienda Tiberio

Curiosità

Curiosità

 

Composizione chimica dell'olio di oliva

L'olio di oliva è per la quasi totalità composto da trigliceridi; gli acidi grassi più rappresentati sono l'oleico, il linoleico ed il palmitico. Ricco in giusta misura di acidi grassi insaturi, così come richiesto dalla moderna dietologia, contiene tra i costituenti minori, ma non per questo meno importanti, oltre al betacarotene (provitamina A) e i tocoferoli (vitamina E), tutta una serie di sostanze antiossidanti (composti fenolici, ecc.) importantissime sia per la conservazione dell'olio, che per l'aspetto nutrizionale ed antinvecchiamento (antagonisti dei radicali liberi). Importanti sono altresì i fitosteroli per la loro azione regolatrice sull'assorbimento del colesterolo. L'olio extravergine di oliva, per le sue doti peculiari e per la sua bassa acidità, è il miglior tipo di condimento da usarsi a crudo. L'olio di oliva e l'olio di sansa di oliva, essendo miscele di oli raffinati e oli vergini, presentano alcuni componenti tipici degli oli vergini in percentuali inferiori.

 


 

Scheda tecnica dell'olio

 

Peso di un litro di olio da 910 a 916 gr
Punto di fusione dai 5 ai 7 °C
Punto di solidificazione 2 °C
Temperatura critica 210 °C
   
 
Acidità:  
Olio extravergine di oliva da 0 a 0,8%
Olio di oliva vergine da 0,8 a 2%
Olio di oliva vergine corrente da 2 a 3,3%
 
   
Composizione: 99% di lipidi (900 calorie per 100 gr.)
Vitamina E (da 3 a 30 mg.)  
Provitamina A (carotene)  
Acidi grassi saturi da 8 a 23,5%
Acidi grassi insaturi da 75,5 a 90,5%
Acidi grassi monoinsaturi (oleico) da 56 a 83%
Acidi grassi polinsaturi (linoleico) da 3,5 a 20%
Acidi grassi polinsaturi (linolenico) da 0 a 1,5%
 

 

 

icona facebook
Credit Kude.it