Azienda Tiberio utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. Maggiori Informazioni

Olio "COLONIA AUGUSTEA" presente su:

   

*** Olio “COLONIA AUGUSTEA”:   Gambero Rosso Guida Oli d'Italia 2017 – Guida SlowFood 2016 – Premio Qualità Abruzzo 2015 ***

Perchè l'extravergine Azienda Tiberio

Perchè l'extravergine

Perchè l'extravergine

 

L'olio di oliva extra vergine non è solo una delizia per il palato. Fa anche bene alla salute. Questo prezioso alimento, grazie all'elevato contenuto di acido oleico, protegge cuore e arterie, rallenta l'invecchiamento celebrale, previene l'arteriosclerosi. E non basta: abbassa il livello del colesterolo LCL (il colesterolo "cattivo"), mentre innalza quello HDL ("buono"). Come prescrivono i nutrizionisti, l'olio extra vergine d'oliva è quel prodotto che, sia in cottura che a crudo, viene facilmente digerito dall'organismo perché la sua percentuale di acidi grassi è molto simile a quella del latte materno, alimento perfetto sotto qualsiasi punto di vista.

 

Protegge cuore e arterie, rallenta l'invecchiamento celebrale, previene l'arteriosclerosi e abbassa il livello del colesterolo.

 

Come conservarlo

Un buon olio d'oliva dà il meglio dopo 4-6 mesi di maturazione, ma dopo 18-24 mesi ha perso gran parte della sua fragranza e freschezza. L'olio non si guasta ma risulta perdere molte delle sue componenti, vitamina E, ed altri antiossidanti, cambia il suo aroma e sapore. Poiché il calore, gli sbalzi di temperatura, l'aria e la luce ne provocano la rapida ossidazione, l'olio va sempre conservato in un contenitore ben chiuso, al buio, ad una temperatura possibilmente costante di circa 14 gradi.

 

 

 

 

...sapete che:

È di fondamentale importanza sapere che l'olio extra vergine e vergine di oliva:
- è ottenuto da un frutto, mentre tutti gli altri oli, da semi;
- è estratto da olive con mezzi meccanici, al contrario degli altri oli che vengono estratti tramite prodotti chimici (normalmente solventi);
- è immediatamente commestibile in quanto non ha bisogno di alcun processo di rettificazione chimica;
- conserva integro tutto il suo patrimonio nutrizionale che possedeva all'interno del frutto stesso.

 

 

icona facebook
Credit Kude.it